Home » News » Chi ha paura del lupo, non entri nel bosco

Chi ha paura del lupo, non entri nel bosco

Chi ha paura del lupo, non entri nel bosco - ASSOCIAZIONE SPORTIVA POCHI 89

Il Welschnofen certamente sabato sera non ha avuto paura del lupo, anzi... l'ha fatto a pezzi a colpi d'ascia!

 

A Egna va di scena la terza partita di campionato. Le premesse per fare bene ci sono, squadra ben assortita con addirittura 3 linee di attacco. Anche Patrick "Caino" Carniello sembra pronto, ma dopo il riscaldamento preferisce non rischiare, ancora troppo forte il dolore alla coscia.

 

Si parte, e il Welschnofen mette tanto fiato e grande fisicità in campo. Il Pochi, come già successo ad Alleghe contro il Belluno e settimana scorsa contro i Sharks, lascia il pallino del gioco in mano agli avversari. Lupi contratti per gran parte della prima frazione di gioco e i temibili ragazzi di Nova Levante presidiano costantemente la metà campo giallonera. Pochèri che avrebbero alcune occasioni in contropiede che purtroppo non si tramutano in gol. 0 a 0 a fine primo tempo.

 

Pochi che ad inizio ripresa cerca di alzare il baricentro della propria squadra, ma il risultato non cambia. Il Welschnofen va in vantaggio con un tiro appena dentro il terzo difensivo giallonero. Al nostro Marvin "Trouble Man" Dossi scende la nebbia e cominciano a fioccare minuti. Il nervovismo è presto spiegato: Poco prima del gol uno sgambetto atterra "Trouble Man", ma nessuno dei due arbitri ritiene fallosa l'azione e il gioco prosegue fino al vantaggio del Welschnofen.

 

Gli animi si riscaldano e la partita diviene ancora più cattiva. Non che ce ne fosse veramente bisogno.. Il Pochi ha più di una possibilità per segnare, ma un portiere avversario in stato di grazia compie delle prodezze neanche fosse Martin Brodeur.

 

I ragazzi del Welschnofen portano a due le segnature quando mancano meno di dieci minuti alla fine e cercano di gestire la partita. Il Pochi, invano, crea qualche occasione, ma oggi proprio non si passa dalle parti del goalie ospite.

 

Gialloneri che così incassano la terza sconfitta consecutiva in campionato. 1 gol fatto e 6 le reti subite, questo il magro bottino raccolto in 120 minuti di broomball. Prossimi due impegni che vedranno di fronte i pochèri alla compagine della Val di Sole. Domenica 9 dicembre ad Egna un incontro valido per la Coppa Italia, sabato 15 invece a Malè la 4 giornata di Golden League.

 

Inutile dire che una vittoria serve come il pane, ehm.. come carne a questi lupi! Riuscirà il nostro coach Philipp "Paifer" Piffer ad arrivare al panettone?? Voci di corridoio dicono che se lo sia già comprato da solo per non correre alcun rischio :)

03/12/2012 commenti (0)