Home » News » One Heart, One Team, One Dream

One Heart, One Team, One Dream

One Heart, One Team, One Dream - ASSOCIAZIONE SPORTIVA POCHI 89

B.C.Red Devils Stilfes - A.S.Pochi89' Black Wolves 7 - 0: voglio ripartire da qui!!

Non avevamo grandi aspettative: affrontare la partita più difficile del campionato in soli sette uomini era un'impresa quasi impossibile. Prima della classe al gran completo contro sette soldati pocheri mandati a fare i conti col proprio destino in quel di Vipiteno. A disposizione di Mister Maini c'erano Elia, Sergio, Martin, Daniel, Manuel, Luca e il capitano Giannino. Il Pochi inizia alla grande, senza paura di sbilanciarsi e facendo addirittura paura ai padroni di casa. La squadra tiene bene il campo e riesce a chiudere il primo tempo sotto solo di due gol. Da segnalare anche uno stiramento muscolare per Luca a metà del primo tempo. Secondo tempo che parte sulla falsa riga del primo, squadra che non rinuncia ad attaccare e che dialoga bene davanti grazie ad un Giannino in versione "Forever Young" e i buoni inserimenti delle ali. Peccato poi per un finale senza più benzina che permette ai Red Devils di chiudere a quota sette goal.

 

Personalmente non credevo di tornare a casa carico e felice dopo aver preso sette gol. Ma oggi mi sono sentito orgoglioso di essere il presidente di questa squadra e di questi giocatori: ho visto la voglia di lottare, la voglia di essere gruppo, mai uno sguardo di sconforto, mai uno sguardo di rassegnazione.

 

Dopo un inizio di stagione difficile, soprattutto per la squadra di Golden League, è da qui che dobbiamo ripartire. Il Pochi '89 è nato perchè c'erano dei ragazzi che avevano voglia di stare insieme, di giocare insieme, di vincere insieme. Abbiamo disegnato sulle nostre maglie 25 anni di storia di broomball, abbiamo cucito e scucito, su quelle stesse maglie, il sudore di 6 sei scudetti. Dobbiamo riparitre dalla voglia di giocare, dal bisogno di giocare; dobbiamo cercare di onorare questa società, ma prima di tutto di onorare noi stessi, che ne facciamo parte; è arrivato il momento di guardarci in faccia e di decidere per cosa giochiamo, dobbiamo decidere se dal Pochi '89 vogliamo solo un passatempo per riempire qualche sabato sera vuoto o se siamo pronti a sacrificare anche del tempo e delle energie per allenarci con costanza e per cercare di esserci sempre. Le grandi squadre si costruiscono allenamento dopo allenamento, possibilmente insieme; forse adesso è il Pochi '89 che chiede ai suoi giocatori di darsi un po' di più, di essere considerato importante.

Questa sera ho visto una squadra di 7 ragazzi che ci hanno messo il cuore, correndo per 40 minuti e non lamentandosi di nulla; è per rispetto loro e per rispetto di chi si impegna costantemente che tutti dovrebbero cercare di esserci, sempre!!

 

Allora per l'anno nuovo vorrei solo una cosa: ricordarci che il lupo che abbiamo sulla maglia non è un disegno, ma è un simbolo. Dobbiamo essere uniti, dobbiamo saper lottare, dobbiamo sentirci una SQUADRA. Sarebbe bello vedere giocatori della Golden a vedere la Silver e giocatori della Silver vedere le partite della Golden.

Oggi spero sia l'inizio di un nuovo Pochi'89!!

 

Non rinunciate a combattere!!

 

Il presidente

30/12/2012 commenti (0)