Home » News » Ottawa: la resa dei conti

Ottawa: la resa dei conti

Ottawa: la resa dei conti - ASSOCIAZIONE SPORTIVA POCHI 89

Giornata importante da dentro o fuori...

 

Iniziamo con gli azzurri che dovevano affrontare in un quarto di finale impossibile i padroni di casa dei Waterloo Coyotes. L'italia scende in campo con la miglior formazione possibile considerate le assenze forzate di Cont e Gatti. Partita subito in salita però con i canadesi che mettono subito in chiaro chi comanda e infilano la porta difesa da Sonia Zwischenbrugger. Partita che rimane comunque aperta e nonostante il due a zero al tredicesimo del primo tempo e l'infortunio di Ivan Zambiasi, i nostri sembrano crederci ancora. Secondo tempo che inizia con un altro piglio e al nono della ripresa, il nostro Forever Young Becco infila i canadesi e ci riporta in partita. Nulla serve però l'assedio finale e la partita si chiude sul 2 a 1: l'Italia ne esce comunque a testa alta!!

 

 
Passiamo ai cugini canguri: l'Australia era impegnata nei quarti contro i padroni di casa degli Ottawa Icemen. Partita sicuramente difficile che richiedeva ai ragazzoni australiani una partita perfetta..one two three e nel secondo tempo Jean-Christophe Huet, Julian Luco e Louis Sultana (su assist di Mòrph) regalano ai canguri l'accesso alle semifinali.

 

Semifinale contro i canadesi dei West Carleton. Partita tostissima che non lascia molte possibilità agli australiani e che si chiude per due a zero a favore dei padroni di casa..Ma per una porta che si chiude, un sogno che si avvicina:

 

Ore 18.00, Arena "Carleton Place". Unico Obiettivo: il BRONZO!!

 

Finale terzo - quarto posto, ultima spiaggia per gli australiani che affrontano i temibili "cantanti" canadesi The Who. Concentrazione a mille e tensione "a manetta": è l'Australia ad aprire le marcature con un gol del forte Julian Luco al quale segue il gol decisivo di Luke Simmonds.. Gol canadese ad un minuto dalla fine in 6 vs 5. Bronzo storico agli Australiani a coronomento di un mondiale perfetto. E ora aspettiamo Un Marvinho super carico che porti in alto anche i colori giallo-neri.

 

 

E così si è chiuso il mondiale per le nostre due formazioni, oggi giornata conclusiva con gli ultimi verdetti sul campo. Poi cerimonia di chiusura e seguiremo i nostri amici a far casino in giro per il Canada..

 

Ci aggiorniamo presto!!

 

Marco

03/11/2012 commenti (0)